Personalmente penso che Ed Sheeran non sia un cantate.
Ed Sheeran è nelle playlist e negli mp3 di persone che ascoltano rock, di quelle che ascoltano reggae, che ascoltano rap, musica commerciale, jazz. Nelle playlist delle persone tristi, di quelle che non ti guardano negli occhi, quelle che stanno in disparte.
Ed Sheeran c’è sempre. Lui unisce persone con gusti musicali opposti.
Ed Sheeran è un poeta, un dio, non un semplice cantante.